Seleziona una pagina

Un venerdì di basket, beneficenza e tanto divertimento all’Allianz Dome: International Charity Hoops, edizione 2019, ha vissuto la prima giornata di gare all’insegna della pallacanestro. Sono Cus Trieste e Spela Je Full Faca le due squadre che si giocheranno il primo posto sabato alle 19.00, mentre la finale di consolazione si giocherà fra Team Torino e Un Canestro Per Te ONLUS.

Il match di apertura dell’edizione 2019 di International Charity Hoops si conclude con la vittoria di Spela Je Full Faca contro Un Canestro Per Te ONLUS, con il risultato di 78 – 95. Grandi presenze all’Allianz Dome, fra le quali spicca Alessandro De Pol, gloria cestistica triestina che alza la prima palla a due della manifestazione: Un Canestro Per Te ONLUS parte forte, sotto la spinta del micidiale Cernivani (11 punti in un quarto), portandosi sul 18 – 10. La risposta della selezione di Koper arriva però puntuale: cinque punti di fila di “Miro” Juric danno il primo vantaggio agli sloveni e poi il +4 (23 – 27). Mezzina risponde con due triple di fila, ma dall’altra parte l’arrivo di Marco Carra è fondamentale per gli equilibri della manovra di Spela Je Full Faca. Si va al riposo sul 43 – 48 per “Klebic” Kladnik e soci, poi alla ripresa delle ostilità gli arancione di coach Kidzik replicano: “Rambo” Gregori pareggia a quota 55, poi Alberto Grimaldi indovina la tripla del +3. Il team sloveno, però, non molla: spinto dalle incitazioni della coppia di tecnici Pigato – Davide Vecchiet, i biancorosa ritornano avanti. L’esperienza di Carra e la presenza di Strle sotto i tabelloni sono preziosissimi: +7 per i balcanici, poi Matteo Cernivani, con una spettacolare tripla sulla sirena, fissa il 65 – 69. Nell’ultimo quarto, però, l’esperienza di Kladnik sotto canestro, unita alle realizzazioni della coppia Juric – Jagodnik (57 punti in due) fa la differenza: 13 – 26 di parziale e vittoria 78 – 95 per Spela Je Full Faca, che approda alla finalissima. 

In apertura di ripresa, due bombe di Lazzari portano subito il Cus a +10; Gallocchio dispensa assist per “The Worm” Spangaro, che li sfrutta al meglio. E’ il momento migliore per gli universitari, nonostante una spettacolare tripla di tabella di Ciraci (48 – 37). Castellarin, Marsiglia e Colmani giocano con intensità e permettono nuovamente al Cus di allungare: momento di “stanca” per Torino, che finisce a meno venti (62 – 42), ma a questo punto Gori si infiamma e, con sette punti praticamente di fila, apre un parziale di 1 – 12 che ridà coraggio al Team Torino. Nell’ultimo periodo la coppia Gallocchio – Lazzari ridà il +12 al Cus, ma “Jack” Gori è una furia e si scatena. Grosso mostra un paio di pregevoli movimenti spalle a canestro, ma cinque punti di fila di Lazzari e un triplone di Spangaro a tre minuti dalla fine distanziano nuovamente il Cus, che conquista la finalissima di sabato 13.

UN CANESTRO PER TE – SPELA JE FULL FACA   78 – 95

Un Canestro Per Te ONLUS: Fumarola 8, Gregori 4, Adamolli, Cernivani 19, Mezzina 14, Grimaldi M. 7, Carbonara, Tiziani, Babich 9, Contento 8, Grimaldi A. 9, Iob. All. Kidzik
Spela Je Full Faca: Kladnik 4, Sporar 9, Jagodnik 28, Juric 29, Strle 16, Semec 1, Carra 8. All. Pigato/Vecchiet

Parziali: 21-17; 43-48; 65-69
Arbitri: Vatta e Covacich


CUS TRIESTE – TEAM TORINO   86 – 76

Cus Trieste: Gustini 8, Spangaro 12, Castellarin 12, Marsiglia 5, Crasso 6, Macoratti 2, Lazzari 21, Gallocchio 17, Colmani 3. All. Vella
Team Torino: Ragosa 4, Lieto A. 15, Gori 13, Lieto S., Tosetto 2, Magliana, Pobega 1, Ciraci 3, Palombita 20, Grosso 8, Godina 4, Nardellotto 6. All. Ciraci

Parziali: 24-17; 36-30; 63-54
Arbitri: Vatta e Covacich